Una blogger racconta l'Alta Valtaro

Valtaro, Il: 27/04/2021

Dopo il successo delle video ricette youtube per “Funghi & friends 2020”, la blogger valtarese Serena Picelli torna a raccontare l’Alta Valtaro, morso dopo morso.

Nel programma di promozione turistica locale per l’estate 2021, coordinato da Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno con il contributo di Destinazione Emilia, fra le molte azioni è prevista anche questa collaborazione fra turismovaltaro e Serena di “Tortelli & Co” , in qualità di blogger residente, che farà conoscere le particolarità del territorio ai suoi molti followers, il tutto dal punto di vista di chi in Alta Valtaro ci è nato e ci vive.Serena, che in qualche occasione coinvolgerà le sue due splendide bimbe, visiterà tutte le realtà dei cinque comuni (Albareto, Bedonia, Compiano, Borgo Val di Taro e Tornolo) che hanno aderito alle reti turistiche di Destinazione Emilia. Ci sono gastronomie, agriturismi e produttori, ma anche musei, guide ambientali, ristoranti : sarà un lungo viaggio, da maggio fino ad ottobre inoltrato, e lo si potrà seguire sui canali social e sul blog di “Tortelli & co” (su instagram tortelliandco), ed ovviamente sul sito www.turismovaltaro.it e sulle relative pagine facebook e instagram, sia nei post che nelle storie e nei reels.

“Sono molto felice di poter rappresentare la mia terra – ha dichiarato Serena, che ha xxx anni e viene da una famiglia con una lunga tradizione nella ristorazione – e spero che con questa nuova avventura si possa far conoscere il meglio del nostro territorio al pubblico, e allo stesso tempo ricordare a chi abita qui quanto sia fortunato.”

Fra le diverse realtà che verranno visitate e proposte non potranno mancare i grandi “classici” come il Castello di Compiano, i musei del Seminario Vescovile di Bedonia e la Riserva dei Ghirardi, ma ci sarà anche l’occasione di raccontare produzioni tipiche come ovviamente i funghi, ma anche la birra artigianale di Turris e i famosi Amor di Borgotaro.

E se è proprio vero che si conosce tanto di luoghi magari lontani e pochissimo di quel che si ha intorno a casa, questa è proprio l’occasione per scoprire luoghi, persone, esperienze che si possono fare senza dover spostarsi.